Il territorio


Il territorio

Su tempiesu: area archeologica venuta alla luce per caso

Addossato a una parete rocciosa proprio dove sgorga l'acqua di una sorgente, su Tempiesu è un monumento risalente al periodo nuragico di grande valore storico e culturale. Inserita in un ambiente selvaggio, questa tempio reca tutto il fascino dei tempi antichi.

Scopri di più →
Il territorio

Nuoro: cosa non perdere

Capoluogo dell'omonima provincia, Nuoro offre numerose attrattive culturali ai suoi abitanti ed ai turisti che ogni anno decidono di visitare la città. Tra gli appuntamenti da non perdere dell'estate nuorese vi è la Festa del Redentore, che cade nell'ultima domenica di agosto e regala una serie di eventi dal sapore folkloristico.

Scopri di più →
Il territorio

Il Redentore, cosa vedere a Nuoro: il Monte Ortobene - Pala 'e casteddu

Il Monte Ortobene rappresenta la memoria storica e culturale dei nuoresi attuali e delle popolazioni che nel corso dei millenni hanno abitato questi luoghi. La Festa del Redentore può esser l'occasione giusta per visitarlo.

Scopri di più →
partner

Eredi Mereu Pietro | Arredamenti

Eredi Mereu Pietro
Via Roma, 284 - 08020 GAVOI (NU)
Tel. 0784/53184

Scopri di più →
Il territorio

Nuoro: la festa di Sant'Antonio Abate

Nel mese di Gennaio, in un gran numero di paesi sardi, si da' il via ai festeggiamenti e alle celebrazioni in onore di Sant'Antonio Abate, una delle ricorrenze più antiche dell'intera isola.

Scopri di più →
Il territorio

Nuoro: La Curatoria arborense di Dore

Non avendo trovato nell'Impero bizantino una forza sufficiente a contrastare le incursioni islamiche e proteggere efficacemente il territorio sardo, nel corso del IX e XV secolo, l'intera isola si organizzò in quattro entità statuali autonome, dette Giudicati, governate da Re chiamati Giudici, per mezzo di un patto di sovranità sancito con il popolo.

Scopri di più →
Il territorio

Nuoro: le comunità monastiche

Quando l'imperatore d'Oriente Giustiniano I liberò la Sardegna dall'invasione dei Vandali, protrattasi per un centinaio di anni dalla caduta dell'Impero romano d'Occidente, in tutta l'isola cominciarono a fiorire comunità monastiche bizantine contrapposte a quelle pagane.

Scopri di più →
partner

Autoscuola Corrasi | Patente

Autoscuola Corrasi
Via Nuoro, 89 - 08025 OLIENA (NU)
Tel. 0784/286053

Scopri di più →
Il territorio

Nuoro: cosa vedere e cosa mangiare

La città si trova ai piedi del monte Ortobene ed è circondata dalle vette del Supramonte. Vanta origini antichissime e prova ne sono i diversi nuraghi che si trovano nel suo territorio, ma prima di "andar per campagne" merita una visita il centro storico con le sue strette e tortuose viuzze sulle quali si affacciano molte chiese.

Scopri di più →
Il territorio

Nuoro: Il colle di Sant'Onofrio

Il colle di San'Onofrio deve il suo nome all'antica presenza in loco di una chiesa dedicata al protettore di coloro che cercano oggetti smarriti, delle donne in cerca di marito e degli studenti, andata distrutta nella seconda metà degli anni Venti del Novecento, durante il periodo fascista

Scopri di più →
Il territorio

Nuoro: l'Atene di Sardegna

Il vasto patrimonio artistico ed architettonico che Nuoro può offrire ad abitanti e turisti, è valso alla città l'appellativo di "Atene di Sardegna". Ogni tipo di espressione artistica ha avuto a Nuoro degli importanti rappresentanti, a cominciare da pittori del calibro di Giovanni Nonnis e Antonio Ballero

Scopri di più →
partner

Farmacia Manconi | Prodotti farmaceutici

Farmacia Manconi
Via della Liberta', 64 - 08100 NUORO (NU)
Tel. 0784/30252

Scopri di più →
Il territorio

Nuoro: Il borgo di Lollove

Il borgo di Lollove, a una quindicina di chilometri da Nuoro, è oggi una frazione del capoluogo, ma fino a metà Ottocento era un comune popolato di pastori e agricoltori. Sulle pendici del Monte Ortobene, la località è oggi quasi disabitata, vi si risiedono infatti solo una ventina di anziani, ma la sua particolarità è quella di aver conservato l'antico aspetto medioevale tipico sardo.

Scopri di più →